Diritto dei mercati finanziari
(DMF)

L’obbiettivo generale del corso è dotare gli studenti di alcuni strumenti giuridici indispensabili per la comprensione delle regole che governano il mercato finanziario nel suo complesso, con particolare riferimento alle norme relative alla relazione tra gli operatori e i clienti al dettaglio. Nella prima parte sarà analizzata la disciplina relativa alla relazione banca-cliente. In particolare saranno studiate le regole in materia di trasparenza e correttezza contenute nel codice civile e nel testo unico bancario, così come precisate nelle istruzioni della Banca d’Italia ed interpretate dalla giurisprudenza. La seconda parte sarà dedicata allo studio del Testo unico della finanza nelle sue diverse parti: la disciplina degli intermediari; la disciplina dei mercati. Saranno infine trattate le regole in materia di anti-riciclaggio ed anti-usura. Il corso prevede 42 ore complessive di attività didattica in aula, a fronte delle quali viene stimato un impegno di studio individuale di 108 ore (per un totale di 150 ore di lavoro, equivalenti a 6 CFU).